Logo

Si spegne a Milano uno dei più grandi designer del secolo

by / No Comments / 34 View / 18 Febbraio 2013

James Irvine ci ha lasciati questa notte: si è spento nella tarda nottata al Fatebenefratelli di Milano.  Nato a Londra nel 1958, si iscrive al corso di Furniture Design del Royal College of Art di Londra conseguendo il diploma di laurea nel 1984. Fino al 1993 collabora con lo studio di design di Olivetti e nel 1988 lavora a Tokyo per lo studio di design di Toshiba. Dopo anni di esperienza sul campo, oggi il suo studio di design progetta prodotti industriali per aziende quali Canon, Artemide e Whirpool. Ecco in estrema sintesi il suo pensiero “La mia idea di design è in continua evoluzione. Ciascun progetto ha necessità e requisiti diversi e trova espressione in contesti differenti: il mio approccio al design si modella necessariamente attorno alle sue necessità. Un designer deve essere flessibile. Trovo interessante quando i designer fanno un passo indietro. I designer di oggi hanno un ego enorme. A me piace invece pensare al prodotto come all’opera di un ‘eroe sconosciuto’”.

Your Commment

Email (will not be published)