Logo

Boss diventa donna per sfuggire all’arresto

by / No Comments / 158 View / 9 Maggio 2013

All’apparenza una ragazza dalle forme esplosive: tutti la conoscevano come Rosalinda ma il suo vero nome è Giovanni Rebolledo. Giovanni è un criminale condannato a 60 anni di carcere con l’accusa di rapimento ed estorsione: si serviva di donne avvenenti per avvicinare uomini d’affari che poi sequestrava e torturava per sottrarre loro denaro, carte di credito e qualsiasi altro oggetto di valore. Dopo l’arresto, Giovanni era riuscito inspiegabilmente ad evadere di prigione e, per evitare un nuovo arresto, aveva deciso di cambiare sesso. Attraverso un intervento di mastoplastica, era diventato Rosalinda, dandosi lui stesso alla prostituzione. Purtroppo per lui il suo travestimento non è bastato: il boss è stato riconosciuto e tratto in arresto dalla polizia nella città di Barranquilla.

 

Your Commment

Email (will not be published)