Logo

Schettino trova un nuovo lavoro. Sarà testimonial turistico

by / 1 Comment / 1272 View / 18 Febbraio 2013

Dopo il licenziamento dalla nota compagnia armatoriale Costa, Francesco Schettino non ce la fa più a stare senza lavoro: i risparmi di una vita sono ormai stati erosi e inizia a farsi sentire l’esigenza di una nuova occupazione. In una recente intervista l’ex comandante della Concordia ha detto “Non posso andare avanti così, i risparmi non bastano più. Voglio ricominciare a navigare, il mare è la mia vita, o, almeno, potrei insegnare…”. Allo stato attuale Francesco Schettino ha l’obbligo di dimora a Meta di Sorrento ed è in attesa di giudizio nel processo che lo vede imputato per omicidio colposo. Sembrerebbe che qualcuno abbia risposto al grido di allarme lanciato dall’ex capitano della Concordia: sul Resto del Carlino di Ancona è apparso questo titolo “Numana vuole Schettino per rilanciare il Conero”. Nell’articolo correlato si dice che Schettino “è stato ufficialmente contattato per venire a fine febbraio a Numana per portare la sua testimonianza in fatto di viaggi e turismo”. La notizia, che molti credevano fosse una bufala, è stata confermata dall’avvocato del comandante “Il mio cliente  si recherà in paese nei prossimi giorni per un colloquio di lavoro. Abbiamo chiesto ai magistrati un permesso per consentirgli di allontanarsi da Meta di Sorrento: è suo diritto procurarsi una fonte di guadagno”

One Comment

  1. questo ha ammazzato 32 persone e gli danno lavoro…io sono invalida e con due figli a carico e nessuno mi aiuta….è proprio vero….bisogna essere delinquenti per avere tutto….

Your Commment

Email (will not be published)