Logo

Infarto: ecco gli 8 sintomi più evidenti e come fare a riconoscerlo subito…

by / No Comments / 10898 View / 20 Marzo 2015

infartoAvete mai sentito strani dolori al petto o frequenti formicolii al braccio? Non riuscite a spiegarvi cosa possano essere o pensate che siano i sintomi di qualcosa di più grave? Bene, in questi casi riconoscere i sintomi è di vitale importanza per escludere una somatologia di grado superiore. Andiamo tuttavia ad esaminare i sintomi di una delle malattie che più in assoluto fanno paura. L’infarto. Secondo uno studio scientifico recente è stato accertato che gli uomini hanno il 60% di probabilità in più delle donne di subire un’infarto. In compenso quest’ultime sarebbero più soggette invece agli ictus. I sintomi più comuni dell’infarto sono:

 Forte dolore al petto 

È il sintomo che insieme al formicolio al braccio sinistro desta subito molta preoccupazione. Tuttavia entrambi i sintomi non sono da prendere subito in causa come sintomi necessariamente e univocamente dati dall’infarto. Queste due parti del corpo, sono soggette infatti a più stimoli fisiologici e quindi più cause dolorifiche. Quando ne percepite i primi sintomi bisognerebbe rivolgersi al più presto al medico di base.

Sensazione di mancanza d’ossigeno  

Se il vostro infarto è un infarto miocardiaco ovvero subito nella parte sinistra del cuore, avrete una sensazione di brividi di freddo in tutto il corpo con conseguente sudorazione fredda. È uno dei sintomi da non sottovalutare assolutamente.

Affaticamento nei movimenti

Molte persone, quando percepiscono la classica sensazione di affaticamento anche nei gesti più semplici, tende a risolvere la questione con dei semplici integratori. Dal momento che l’infarto si preannuncia molti giorni prima con tale sintomo, sarebbe meglio rivolgersi al più presto ad un medico.

Notevoli capogiri
Altro sintomo molto frequente sono i capogiri e le perdite di equilibrio, ma questo è un sintomo dovuto più allo sbalzo della pressione arteriosa ivi dell’infarto.

Scompensi cardiaci o battiti irregolari
Il battito durante un infarto è il sintomo più accreditato. Se conoscete la “normalità” delle vostre palpitazioni cardiache e le percepite accelerate, non sottovalutate il sintomo.

Forti crampi allo stomaco
Infine altro sintomo che viene spesso confuso con fame o altro virus dello stomaco sono i crampi allo stomaco in sede d’infarto. Invece di darvi a sazianti banchetti, se percepite almeno uno dei suddetti sintomi rivolgetevi a chi di dovere.

Ricordate, la salute è la vita sono beni rari. Impariamo a conoscerle a tenervi cura.

Your Commment

Email (will not be published)