Logo

Isis Shock: “Mi hanno fatto mangiare mio figlio”

by / No Comments / 4387 View / 3 Marzo 2015

A female member of the Ahbab Al-Mustafa Battalion assembles a rifle during military training in a mosque in the Seif El Dawla neighbourhood in AleppoEstrema follia omicida in queste ore in Medio Oriente, dove la pazzia mista all’estremismo dei militanti dell’ISIS sembra non avere mai fine. Non ultima è la notizia che ci è arrivata da poche ore in redazione. Una madre, inconsapevole presa in giro dai miliziani, si è mangiata la carne del proprio figlio senza saperlo. Era andata fino al quartier generale ISIS la donna anziana di 65 anni. Impavida e coraggiosa non poteva aspettare più il rilascio del figlio tenuto in ostaggio dagli stessi, così dopo aver affrontato un lungo periodo di riflessione si è decisa a raggiungere la postazione. Appena arrivata, i miliziani si sono mostrati insolitamente cordiali e accoglienti, invitandola anche a mangiare un piatto caldo e del the. Piatto amaro purtroppo poiché poco dopo alla richiesta di poter vedere il proprio figlio, si è vista sorridere in faccia il capo pattuglia che con mera crudeltà le ha comunicato che la donna si era appena mangiata la carne del proprio primogenito. Ci si chiede sempre più se queste persone conoscano un limite o se sia solo un’enorme montatura mediatica economica. Ciò che sappiamo è che dovranno essere fermati, ad ogni costo, prima che passano dalle intimidazioni ad una guerra tra nazioni.

Your Commment

Email (will not be published)