Logo

Operato di appendicite: i medici si dimenticano le pinze nella sua pancia

by / No Comments / 280 View / 8 Agosto 2012

Un uomo di Kent (Canterbury) ha dovuto subire un intervento chirurgico d’urgenza dopo che, poche settimane prima, i medici che lo avevano operato di appendicite si sono dimenticati delle pinze di oltre 15 centimetri all’interno del suo addome. Come riportato dal Daily Mail le pinze utilizzate per l’operazione e lasciate nel corpo del paziente sono state ritrovate per caso dopo il suo ritorno in ospedale per una visita di routine comprensiva di raggi X.

L’ infermiere capo dell’ East Kent University Hospitals Foundation Trust, Julie Pearce, ha detto: “Questi sono eventi che non dovrebbero accadere[…] ‘Negli ultimi tre anni abbiamo avuto solo uno di questi eventi e ogni anno facciamo circa 90.000 interventi chirurgici. Solitamente gli attrezzi utilizzati per l’operazione vengono contati prima e dopo l’intervento per evitare proprio queste spiacevoli sorprese. La stessa Julie ha riferito che normalmente, se il numero degli attrezzi non corrisponde viene fatta una radiografia mentre il paziente è ancora anestetizzato e sotto i ferri. In questo caso infermieri e chirurghi non si sono pienamente attenuti al regolamento.

Your Commment

Email (will not be published)